Analisi del testo: "Fratelli" di Giuseppe Ungaretti

Scheda sintetica dell'opera
  • Autore Giuseppe Ungaretti
  • Titolo dell'Opera L’Allegria
  • Edizioni dell'opera Il primo nucleo di poesie esce nel 1916 con il titolo Il Porto sepolto (dove compare la versione primitiva di Fratelli); nel 1919 esce l’edizione Allegria di naufragi ed infine, nel 1931, tutte le poesie confluiscono nell’Allegria che vede la sua redazione finale nel 1942
  • Genere Poesia lirica
  • Forma metrica Versi Liberi

Analisi del testo e Parafrasi: “Fratelli” di Giuseppe Ungaretti

Analisi del testo: "Fratelli" di Giuseppe Ungaretti


Testo dell'opera

Mariano, il 15 luglio 1916

1. Di che reggimento siete
2. fratelli?

3. Parola tremante
4. nella notte

5. Foglia appena nata

6. Nell’aria spasimante
7. involontaria rivolta
8. dell’uomo presente alla sua
9. fragilità

10. Fratelli

Parafrasi affiancata

Mariano, il 15 luglio 1916

1. A quale reggimento appartenete
2. fratelli?

3. La parola fratelli trema
4. nella notte

5. Come una foglia appena nata

6. Nell’aria della notte, lacerata da scoppi e lamenti,
7. c’è un’involontaria rivolta
8. dell’uomo, consapevole della propria
9. fragilità

10. Fratelli

Parafrasi discorsiva

Fratelli, a quale reggimento appartenete?
La parola fratelli trema nella notte, come una foglia appena nata.
Nell’aria della notte, lacerata da scoppi e lamenti, c’è un’involontaria rivolta dell’uomo, consapevole della propria fragilità.

Figure retoriche

  • Analogie vv. 3-4: “Parola tremante/ nella notte”; v. 5: “Foglia appena nata”; vv. 6-9;
  • Enjambements vv. 1-2; vv. 3-4; vv. 6-7; vv. 7-8; vv. 8-9;
  • Iperbato “vv. 1-2: Di che reggimento siete/ fratelli?”;
  • Metafora: “v. 6: aria spasimante”.

Commento



Registrati e Iscriviti alla newsletter


(Leggi la privacy)


Verrà spedita una password via e-mail.

È l'unico passaggio richiesto!

Verrai reindirizzato automaticamente in questa pagina dove troverai il commento per intero.

Hai già un'account? Effettua il login.

(9) Commenti e Domande

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.