Alfonso Gatto

Alfonso Gatto nasce a Salerno il 17 luglio 1909 e muore a Orbetello l'8 marzo 1976. Tra i più importanti esponenti dell'ermetismo, nel 1938-39, fu, con Vasco Pratolini, redattore della rivista a tendenza ermetica Campo di Marte. Esordì con una raccolta di liriche, Isola, la quale, come afferma il critico Mengaldo, fu il testo decisivo per la costituzione di una grammatica ermetica. Nella sua poesia Gatto tese a preferire la suggestione fonica e pittorica.

[Video] Andrea Camilleri ricorda il poeta Alfonso Gatto

R: A me divertiva […] perché era incazzoso. Lui si incazzava, partiva in quarta, e poi si calmava. […] Poi si stufava, da buon meridionale. […] […] quando si aprì non ricordo più quale congresso. Quando lui lesse quella sua splendida poesia… «...