Raymond Queneau

Raymond Queneau nasce a Le Havre il 21 febbraio 1903 e muore a Parigi il 25 ottobre 1976. È noto soprattutto come uno scrittore in continua ricerca di nuove cifre espressive e caratterizzato da un forte sperimentalismo linguistico e narrativo. Nel 1960 fu tra i fondatori dell'OuLiPo (Ouvroir de Littérature Potentielle, ovvero "officina di letteratura potenziale"), un gruppo di scrittori e matematici di lingua francese che mira a creare opere usando particolari strutture e schemi.

Presentazione critica: “Icaro involato” di Raymond Queneau

Che cosa accade quando il personaggio di un romanzo fugge? Una risposta soddisfacente ci viene dal libro di Queneau, Icaro involato (Le vol d’Icare, 1968). Un romanzo che si presenta, nell’impostazione delle parti dialogate, come un’opera teatrale ma così,...