fareLetteratura, Autore a

All posts by fareLetteratura

Analisi del testo: "Mattina"

in L'Allegria

Mattina viene composta da Ungaretti il 26 gennaio 1917 ed entra a far parte della sezione Naufragi dell’opera L’Allegria (che esce nell’edizione definitiva il 1931).Il componimento è sicur...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Shemà"

in Se questo è un uomo

La poesia Shem๠è stata scritta da Primo Levi a ridosso dei terribili eventi di stampo autobiografico narrati nell’omonimo romanzo, del quale i versi costituiscono l’esergo², nonché una potente sintesi: al centro della narra...

Vai all'analisi

[Video] Edoardo Sanguineti: Avanguardia e contestazione

Io devo dire che attraversando il 68 io e credo un poco il gruppo – effettivamente il gruppo dell’avanguardia fu messo in crisi. Non so fino a che punto questo derivasse dal ’68; si sommavano insieme molti elementi anche come dire di corrosione interna, tenen...

Vai al video

Analisi del testo: "Ultimo canto"

in Myricae

Ultimo canto fu composto da Pascoli nel 1891 in occasione delle nozze dell’amico Raffaello Marcovigi insieme alle altre poesie della sezione In campagna della raccolta Myricae. Questa sezione, come la maggior parte delle sezioni di...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Amore, gioventù, liete parole"

in Croce e delizia

Amore, gioventù, liete parole fa parte di una raccolta di quartine rimate scritte da Sandro Penna dal 1927 al 1957, Croce e delizia, nella quale la forma armonica e orecchiabile della quartina viene usata per accompagnare i temi pi...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Il tuono"

in Myricae

Il tuono, composto da Giovanni Pascoli nel 1890, è strettamente legato alle liriche Temporale e

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Abbi pietà di me"

in Le rime petrose

Abbi pietà di me è una delle più famose poesie scritte da Alda Merini. Questo testo appartiene alla raccolta Le rime petrose (1983) periodo di svolta nella tormentata vita della poetessa milanese. Infatti, pochi anni dopo aver abban...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Voi che per gli occhi mi passaste ‘l core"

in Rime

Guido Cavalcanti appartiene alla corrente letteraria due-trecentesca che Dante ha denominato, in un celebre verso del Purgatorio (canto XXIV), “dolce stil novo”. Il tema fondamentale è la lode della donna amata, spesso equiparata ad una cr...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Como l'argento vivo fugge 'l foco"

in Poesie

Jacopo (o Giacomo) da Lentini appartiene alla corrente letteraria detta “Scuola siciliana”, vale a dire un gruppo di intellettuali e poeti che gravitarono intorno alla corte siciliana di Federico II di Svevia; essi diedero vita alla prima produzio...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Crepuscolo"

in Le fiale

Le Fiale (1903) è la prima raccolta poetica di Corrado Govoni, allora diciannovenne trasferitosi a Firenze, il quale, in una lettera di poco posteriore ad un amico, racconta di aver “sempre amato tutte le cose tristi della religione, le co...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Neve"

in Canzoniere

Neve è un testo poetico contenuto nella sezione Parole del Canzoniere di Saba. La raccolta Parole segna una parziale svolta nella scrittura di Saba: pur restando fedele a un’impostazione lirica tradizionale e dimessa, il poeta si cimenta in scelte temat...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Ed è subito sera"

in Acque e Terre

Ed è subito sera è un testo poetico di Salvatore Quasimodo, apparso per la prima volta nella raccolta Acque e Terre, del 1930, come parte finale della lirica Solitudini, sedicesimo testo dell’opera. L’autor...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "A mia moglie"

in Canzoniere

A mia moglie è un testo poetico contenuto nella sezione Casa e campagna all’interno della prima edizione del Canzoniere di Umberto Saba, apparsa nel 1921. La lirica fu pubblicata per la prima volta nella prima raccolta di Saba...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Glauco"

in Canzoniere

Il testo poetico Glauco di Umberto Saba fa parte delle prime Poesie dell’adolescenza e giovanili, composte tra il 1900 e il 1903. In queste prime prove poetiche si avverte la volontà da parte dell’autore di inserirsi all...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Goal"

in Canzoniere

Goal è una poesia contenuta nella sezione Parole del Canzoniere di Saba. Questo testo fa parte del ciclo Cinque poesie per il gioco del calcio, che comprende poesie interamente dedicate ad una tematica all’apparenza banale e n...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Ulisse"

in Canzoniere

Ulisse è il testo poetico che chiude la sezione Mediterranee del Canzoniere di Saba. Il poeta scrive i testi di Mediterranee mentre osserva da lontano la sua Trieste sconvolta dai disordini postbellici (si trova infatti a Roma). Le tematiche principa...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "S'eo tale fosse ch'io potesse stare"

Il sonetto S’eo tale fosse ch’io potesse stare di Guittone d’Arezzo appartiene alla prima fase della sua produzione poetica, anteriore al 1265, anno in cui egli abbandona l’esperienza poetica e amorosa giovanile per en...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Vede perfettamente onne salute"

in Vita nova

Vede perfettamente onne salute fa parte del prosimetro (un genere che unisce parti in prosa a parti in poesia) della Vita Nova. Il sonetto rientra nelle cosiddette rime in lode a Beatrice, che si rifanno spesso alla maniera del capostipite de...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Mio padre è stato per me 'l'assassino'"

in Canzoniere, sezione Autobiografia

Mio padre è stato per me “l’assassino” è un testo poetico contenuto nella sezione Autobiografia del Canzoniere di Umberto Saba. Nella raccolta Autobiografia, pubblicata per la prima volta nel 1924 sulla rivista ...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "O caro padre meo, de vostra laude"

in Rime

Guido Guinizzelli fu il principale precursore del movimento letterario cosiddetto “Dolce stil novo”. Infatti, si staccò sempre di più dal modello di Guittone d’Arezzo, canonizzando la nuova maniera poetica nella celeberrima canzone-manifesto

Vai all'analisi

Analisi del testo: "A mia madre"

in Poesie

Edmondo De Amicis fu scrittore e giornalista, noto in particolare per il romanzo Cuore, uno dei testi più popolari della letteratura mondiale per ragazzi. Prima del noto romanzo, uscito nel 1886, De Amicis pubblicò nel 1881 per l...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Quando io movo i sospir a chiamar voi"

in Rerum vulgarium fragmenta (Canzoniere)

Quando io movo i sospir a chiamar voi è il quinto componimento contenuto nel Rerum Vulgarium Fragmenta, opera più ampiamente nota con il nome di Canzoniere. In tale opera è trasposta la vita del poeta e i suoi sentimenti, si inten...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "La casa dei doganieri"

in Le occasioni

La lirica La casa dei doganieri fa parte della raccolta Le occasioni, in cui confluisce la produzione poetica compresa tra il 1928 e il 1939. Le “occasioni” da cui nascono le poesie altro non sono che alcuni momenti casuali e quotidiani, ...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Il sogno del prigioniero"

in La bufera e altro

La bufera e altro raccoglie le poesie scritte tra il 1940 e il 1954 che raccontano l’orrore del secondo conflitto mondiale e la barbarie del nazifascismo. Si tratta di una raccolta varia per tempi di composizione e temi e comprende una sessantin...

Vai all'analisi