Guido Guinizzelli

Guido Guinizzelli nasce a Bologna nel 1240 e muore a Monselice il 1276. Storicamente riconosciuto come il padre del dolce stilnovo, il poeta bolognese è ricordato come maestro in più luoghi da Dante che ne loda lo stile piano e leggiadro. La sua canzone più famosa è senza dubbio Al cor gentil rempaira sempre amore, un vero e proprio manifesto in versi della poetica stilnovistica.

Analisi del testo: "Al cor gentil rempaira sempre amore"

in Rime

Guido Guinizzelli, legato nella produzione precedente, alla poesia siculo-toscana, soprattutto grazie a questa canzone, è considerato un grande innovatore nella tradizione poetica italiana. Infatti, la canzone si può considerare il manifesto progra...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Io voglio del ver la mia donna laudare"

in Rime

Guido Guinizzelli è comunemente considerato il precursore di quella corrente poetica che Dante definì del “dolce stil novo”. Infatti, la sua celeberrima canzone 

Vai all'analisi

Analisi del testo: "Vedut’ho la lucente stella diana"

in Rime

Guido Guinizzelli fu il principale precursore del movimento letterario cosiddetto “Dolce stil novo”. Infatti, si staccò sempre di più dal modello di Guittone d’Arezzo, canonizzando la nuova maniera poetica nella celeberrima canzone-manifesto...

Vai all'analisi

Analisi del testo: "O caro padre meo, de vostra laude"

in Rime

Guido Guinizzelli fu il principale precursore del movimento letterario cosiddetto “Dolce stil novo”. Infatti, si staccò sempre di più dal modello di Guittone d’Arezzo, canonizzando la nuova maniera poetica nella celeberrima canzone-manifesto

Vai all'analisi