[Video] Salvatore Quasimodo – Intervista al poeta Premio Nobel


R: […] Stavamo parlando delle poesie mie più famose. Una di queste poesie è Lettera alla madre che è stata tradotta in tutte le lingue.

D: Vorrebbe leggerla per noi professore?

R: Beh, tenterò. Naturalmente la mia sarà una lettura, non una recitazione. E mi rivolgo agli attori che usano leggere i versi come entità astratte mentre è importante – come in musica – la pausa; una virgola, un punto e virgola, un punto.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.